Guerra di spie: Yulia Skripal dimessa dall'ospedale

LONDRA - La figlia dell'ex spia del Kgb Sergei Skripal, Yulia, è stata dimessa dall'ospedale. A rivelarlo l'emittente Sky News, precisando che un comunicato dei medici è atteso per oggi, dopo che per lunedì era prevista l'uscita della 33enne dall'ospedale dove è stata ricoverata insieme al padre dal 4 marzo scorso quando vennero trovati incoscienti a Salisbury, avvelenati da gas nervino.

Per quasi un mese sono stati in condizioni critiche al Salisbury District Hospital ma poi, lentamente, Yulia ha ripreso coscienza, ha cominciato a mangiare e parlare e ora sarebbe stata dimessa. Più lenta la ripresa del padre.
 
Da Londra giungono pesanti accuse contro Mosca, rea - secondo l'intelligence britannica - di essere responsabile dell'attacco agli Skripal. Il Cremlino ha infatti sempre smentito ogni coinvolgimento.

0 commenti:

Posta un commento