Raid caccia Usa in Siria, "Uccisi combattenti pro Assad"

DAMASCO - Alcuni raid aerei della coalizione internazionale hanno colpito in queste ore le forze pro-Assad che avevano attaccato le Forze Democratiche Siriane (FDS), l'alleanza arabo-curda sostenuta dagli Stati Uniti. Sono rimasti uccisi più di 100 combattenti filo-governativi siriani, secondo una fonte americana.

Fonti vicine all'amministrazione statunitense avevano reso noto mercoledì che gli aerei aerei avevano effettuato attacchi di rappresaglia nella provincia nord-orientale di Deir ez-Zor, contro forze fedeli ad Assad che avevano attaccato un quartier generale dell'alleanza arabo-curda.

Intanto la coalizione ha confermato che le forze siriane filo-regime "hanno lanciato un attacco non provocato al quartier generale delle forze democratiche siriane", 8 km a est dell'Eufrate.

0 commenti:

Posta un commento