Ue, stangata a Qualcomm: maxi-multa da 1 miliardo

BRUXELLES - La Commissione Ue comminerà una multa di 997 milioni di euro al colosso americano Qualcomm, uno dei principali produttori al mondo di semiconduttori e chip, per abuso di posizione dominante nel mercato dei chipsets de banda di base LTE.

Qualcomm avrebbe impedito ai rivali di competere effettuando pagamenti significativi ad Apple a condizione di non rifornirsi da altri concorrenti. "Qualcomm ha illegalmente estromesso i suoi concorrenti, consolidando così la sua posizione dominante", ha detto la commissaria alla Concorrenza, Margrethe Vestager.

0 commenti:

Posta un commento