Charlie Hebdo, oggi commemorazioni a tre anni dalla strage

(ANSA)
Alla vigilia delle commemorazioni dell'attentato contro la redazione del magazine satirico Charlie Hebdo - avvenuta tre anni fa il 7 gennaio 2015, con 12 persone uccise sotto ai colpi dei kalashnikov dei fratelli Kouachi - circa 1.500 persone, tra cui i giornalisti superstiti del settimanale satirico, si sono riunite ieri nel teatro delle Folies Bergère, nel cuore di Parigi, per lanciare un simbolico appello alla lotta contro ogni forma di 'comunitarismo' etnico o religioso e in difesa dei principi fondamentali della République: Libertà, Eguaglianza e Fraternità, a cui in questo anniversario così' particolare per la storia repubblicana è stata aggiunta anche la Laicità.

Il presidente Macron, accompagnato dalla moglie Brigitte, è atteso alle commemorazioni di Stato questa mattina alle 11 in Rue Nicolas Appert, sede dell'allora redazione del giornale decimato dai jihadisti, poi sul boulevard Richard-Lenoir per ricordare il poliziotto in bicicletta ucciso Ahmed Merabet e infine alle 12 all'Hyper Cacher della Porte de Vincennes.

0 commenti:

Posta un commento