Amanda Knox pagata 9mila euro per parlare di Meredith

Amanda Knox avrebbe ricevuto più di 9 mila dollari per ogni discorso tenuto sull'omicidio della studentessa inglese Meredith. La statunitense è 'impegnata' in un tour a pagamento nei college americani per parlare del caso del 2007, quando si trovava a Perugia per studiare e la sua coinquilina Meredith e' stata uccisa. Amanda e' stata inizialmente incriminata e poi definitivamente assolta. Amanda ha siglato un contratto con un'agenzia che sta organizzando le sue apparizioni. La decisione di Amanda di raccontare la sua storia non e' ben accolta dalla famiglia Kercher.

"Knox dovrebbe pensare alla sua vita senza tornare continuamente su questo caso dal quale ha solo da trarre profitti, in termini di fama e denaro" afferma il legale della famiglia Kercher al Daily Mail.

"Sono stata dipinta come il diavolo" ha detto Amanda agli studenti del Roanoke College, in Virginia. "Tutto quello che e' stato detto su di me non importa. L'unica cosa che conta è la verità'' ha aggiunto, mettendo in evidenza che non si sarebbe mai aspettata di essere incriminata ingiustamente. 

0 commenti:

Posta un commento