Ostuni. 'Zucchero e Cannella': bilancio positivo per una manifestazione che continua a crescere

OSTUNI (BR). Si è concluso l’evento che per tre giorni ha trasformato Viale Pola in un colorato mercatino natalizio, animato da musica, teatro, arte di strada e laboratori per bambini

Domenica 10 dicembre 2017 è calato il sipario sulla III edizione di Zucchero&Cannella. Ancora una volta, la Città bianca è stata teatro di una grande festa di strada, accogliendo i numerosi artigiani ed espositori che per tre giorni hanno abitato le casette di legno tipiche dei mercatini di Natale nordici, allineate lungo Viale Pola. Artigianato, musica, teatro, gastronomia tipica, laboratori per bambini e arte di strada si sono confermati gli elementi essenziali della manifestazione più dolce e suggestiva del Natale ostunese, organizzata da La Ghironda, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Ostuni. Sono state migliaia le persone, del posto e del circondario, che si sono lasciate coinvolgere dalla magica atmosfera di festa, malgrado l’improvvisa ondata di freddo intenso.

"Zucchero&Cannella è una manifestazione che continua a crescere" ha dichiarato Giovanni Marangi, Presidente de La Ghironda "e lo dimostra il numero di visitatori che preferiscono trascorrere qui i giorni di festa che precedono il Natale, piuttosto che in un centro commerciale. Il programma di questa terza edizione è stato pianificato e concordato assieme ai commercianti della zona e ai rappresentanti delle associazioni coinvolte e ha previsto una maggiore attenzione nei confronti dei giovanissimi. Una scelta risultata assolutamente vincente, dato il successo del Parco Giochi della Musica, l’area coperta riservata ai laboratori per ragazzi e bambini, sempre piena di piccoli artisti intenti a giocare con strumenti musicali e oggetti sonori. Grazie alla collaborazione attiva dell’amministrazione e dei commercianti coinvolti e grazie anche all’esperienza maturata in questi anni, la terza edizione di Zucchero&Cannella posso dire che è stata un successo senza precedenti. Un risultato estremamente positivo, che mi auguro di poter replicare e superare il prossimo anno".

"La risposta ottenuta in termini di presenze" ha dichiarato l’assessore al Turismo e alla Cultura Vittorio Carparelli "è stata ottima. Nonostante il freddo di questi giorni, tantissima gente ha preferito passeggiare tra le casette di Zucchero&Cannella e i negozi di Viale Pola e dintorni per acquistare i regali di Natale e godere degli spettacoli in programma. Non potevano mancare, da parte di qualcuno, polemiche e lamentele, che siamo pronti ad ascoltare e valutare 'a caldo', in un clima di partecipazione e condivisione. Con questo spirito è stato fissato per giovedì 14 dicembre alle ore 15 presso la sede del GAL (ex Macello), un incontro tra tutti i commercianti coinvolti, per analizzare punti di forza e debolezza di una manifestazione che dona lustro e contribuisce senz’altro a vivacizzare l’economia della nostra città".

"Durante l’appena trascorso weekend di festa" ha dichiarato l’assessore alle Attività Produttive Maria Zurlo "la mostra mercato di Zucchero&Cannella è stata frequentata da tantissimi curiosi e acquirenti. Rendere Viale Pola un corso di passeggio e aggregazione, ha consentito ai commercianti della zona di registrare incassi superiori rispetto agli scorsi anni. Inoltre la manifestazione rappresenta per i commercianti ostunesi un’ottima opportunità per farsi pubblicità, per farsi conoscere dagli abitanti dei comuni limitrofi. L’ipotesi di aprire al traffico la zona interessata dall’evento, su cui fonda la polemica di qualche commerciante di Viale Pola, resta assolutamente fuori discussione. L’intento dell’amministrazione è quello di trasformare gradualmente alcune vie commerciali in aree pedonali permanenti o parziali, proprio per incentivare il passeggio, il senso di appartenenza e quindi favorire gli acquisti".

0 commenti:

Posta un commento