Gentiloni: "In Italia è tornata la crescita economica"

ROMA - "L'Italia può dimostrare di essere al passo con l'innovazione che c'è a livello internazionale. Oggi il contesto economico è più favorevole, ma non vuol dire rassicurante e che ci autorizza a immaginare una cosa diversa da quella che è, ma in Italia è tornata la crescita economica, con un +1,8% che è importante perchè è il doppio delle previsioni fatte un anno fa" ha dichiarato il premier Paolo Gentiloni, durante il suo intervento all’Assemblea dell’Associazione Industriali di Novara, Confindustria Alessandria e Confindustria Vercelli Valsesia.

"Forse non siamo ancora nel gruppo di testa dell'Eurozona e forse per certi versi è complicato esserci, ma sicuramente siamo dei campioni del salto in alto delle previsioni economiche e possiamo contare su un recupero di lavoro consistente che si era perso nel periodo della crisi e sicuramente siamo con le carte in regole per la riduzione del deficit. Non siamo più il fanalino di coda, ci sono altri che crescono meno e fra questi un grande Paese che ha deciso di uscire dall'Ue e forse fra queste due cose c'è un collegamento e lo dico a chi accarezzasse con un certa facilità l'idea che fuori dall'eurozona e dal mercato unico ci siano delle praterie inesplorate. L'adeguamento dell'eta' pensionabile all'aumento delle aspettative di vita non può che essere confermato e gli stessi sindacati non l'hanno messo in discussione. E' giusto questo principio applicarlo adottando, se possibile, delle misure di accompagnamento, di attenuazione, compatibilmente con le nostre risorse: si sono raggiunti dei risultati e non riconoscerlo sarebbe un errore". 

0 commenti:

Posta un commento