DI. Zizza: "La sanità pugliese? Un diritto esclusivo per pochi privilegiati"

ROMA - "Ma come? La Puglia vive una situazione drammatica, la sanità sta diventando un diritto esclusivo di pochi privilegiati, la xylella avanza e gli agricoltori sono oramai disperati, le aziende chiudono e i lavoratori vengono mandati a casa e i più fortunati in cassa integrazione. Tutto il territorio brindisino abbandonato e penalizzato e quelli del Pd si scandalizzano e decidano di presentare una interrogazione al ministro Minniti perchè si sentirebbero offesi da un manifesto di Direzione Italia, nel quale. con molto ironia, viene raffigurato uno schiaffo simbolico verso il Governatore Emiliano, in occasione della protesta che ci sarà il prossimo venerdì per dire no alla gestione della Giunta regionale in tema di assistenza sanitaria e sanità?" ha dichiarato, in una nota stampa, il parlamentare di Direzione Italia Vittorio Zizza.

"E sarebbe questo schiaffo l’oggetto dell’indignazione di questi parlamentari del centro sinistra? E non si sentono invece offesi, oltraggiati da una politica regionale incapace di offrire soluzioni alle tante problematiche del territorio? Non avendo argomenti da sostenere e contenuti da condividere stanno solo cercando di strumentalizzare un disegno sarcastico su un manifesto. Quando a guidare la Puglia era il nostro leader Raffaele Fitto e quando si sono verificati episodi di violenza, non mi pare ci siano state le stesse reazioni. Questa è la solita doppia e falsa morale della sinistra. Questi parlamentari pensassero ad amministrare una Regione allo sbando. L’unica deriva è quella, tristemente. del nostro Paese e per questo dobbiamo dure grazie al Pd. ad Emiliano che. con la loro politica dissennata. governano la Miglia da ben undici anni".

0 commenti:

Posta un commento