Wall Street: risultati positivi di Goldman Sachs e Morgan Stanley. Nuovo record per Dow Jones

di ANTONIO GAZZILLO - La Borsa di New York sta vivendo un momento d’oro: infatti Goldman Sachs e Morgan Stanley hanno sorpreso tutti chiudendo il terzo trimestre con risultati al di sopra delle attese.

Per la prima volta il Dow Jones ha superato i 23mila punti stabilendo un nuovo record, e dopo l’elezione di Trump dell’8 Novembre l’indice di Borsa è aumentato del 25%.

Il record precedente era di 22mila punti raggiunti dal New York Stock & Excange il 2 agosto.

Il risultato maggiore l’ha ottenuto la Goldman Sachs, la banca che ha chiuso il terzo trimestre con un utile di 2 miliardi di dollari e ricavi che ammontano a 8 miliardi di dollari.

Anche Morgan Stanley, tra luglio e settembre, ha incrementato l’utile del 12% e i ricavi del 3,2% raggiungendo quindi un ottimo traguardo.

La notizia intanto ha rallegrato la Casa Bianca con Trump che ha espresso tutto il suo entusiasmo prima dell’inizio della conferenza con il premier greco Tsipras.

Ora l’attenzione è tutta concentrata sulla scelta del nuovo presidente della Federal Reserve che il presidente americano dovrebbe scegliere nei prossimi giorni: per questo domani Trump incontrerà Janet Yellen, che potrebbe essere riconfermato nel suo ruolo, dopo aver già incontrato Kevin Warsh, finanziere e avvocato, John Taylor, professore di economia, e Gary Cohn, presidente di Goldman Sachs.

0 commenti:

Posta un commento