Iraq: Trump, Usa non si schiererà

ROMA - Nuovo colpo di scena di Trump nelle relazioni internazionali Usa. Gli Stati Uniti non si schiereranno nel conflitto in corso tra Baghdad ed Erbil per il controllo della contesa regione di Kirkuk. "Abbiamo avuto per anni buoni rapporti con i curdi e come sapete anche con il governo centrale. Non ci schieriamo in questa battaglia", ha dichiarato il presidente ribadendo che gli Usa "non avrebbero mai dovuto essere lì" riferendosi all'invasione del 2003. A riferirlo il Washington Post.

0 commenti:

Posta un commento