Brasile: Battisti ha infranto la nostra fiducia

BRASILIA – “Battisti ha infranto la fiducia del Brasile”: a sostenerlo il ministro della Giustizia brasiliano, Torquato Jardim, in una intervista rilasciata oggi alla Bbc in cui spiega che l’estradizione – “un atto sovrano” – potrebbe essere decisa in qualsiasi momento.

Jardim ha spiegato che al momento il presidente Michel Temer attende la decisione del giudice della Corte suprema Luiz Fux su un habeas corpus presentato dalla difesa di Battisti. L’intenzione è di impedire che una decisione di Temer venga successivamente annullata dalla Corte suprema.

“L’Italia non ha ceduto. Gli italiani non perdonano al Brasile di non aver estradato Battisti. Per loro è una questione vitale. Si tratta di un ostacolo nei rapporti fra Brasile e Italia e con l’Unione europea nell’insieme”, ha aggiunto il ministro, citato sempre dall’emittente britannica.

Da parte sua, il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha espresso apprezzamento per la dichiarazione del ministro brasiliano, a quanto si apprende, ritenendo che si tratta di un mutamento di prospettiva che è stato possibile grazie alla riapertura dei canali della cooperazione in materia di giustizia tra Italia e Brasile, su basi di reciproca fiducia.

Il ministro auspica che la vicenda si evolva in maniera coerente con queste premesse, avendo effettuato il ministero della Giustizia italiano tutti gli adempimenti necessari.

0 commenti:

Posta un commento