Amazon: ricavi salgono del 34%

NEW YORK - Il colosso Usa del commercio elettronico Amazon mette a segno utili netti e ricavi sopra le attese degli analisti. Il titolo nel dopomercato, quando sono stati resi noti i conti, ha registrato un rialzo di oltre il 7%, riportando il valore del titolo sopra quota 1000 dollari. Il gruppo guidato da Jeff Bezos, nei tre mesi terminati lo scorso 30 settembre, ha registrato utili netti per 256 milioni di dollari, 52 centesimi ad azione, contro 252 milioni di dollari, 52 centesimi ad azione, dello stesso periodo dell’anno scorso.

Il consensus era fissato a 3 centesimi ad azione. Passando ai ricavi il colosso internet ha messo a segno 43,7 miliardi di dollari, contro 32,7 miliardi di dollari dello stesso trimestre del 2016, con una crescita del 34%. Il mercato si attendeva 42,14 miliardi. Nel periodo preso in considerazione le spese operative sono salire a quota 43,97 miliardi contro i 32,1 miliardi del 2016. Le proiezioni per il trimestre in corso, quello di Natale, parlano di ricavi compresi tra 56-60,5 miliardi di dollari, con una crescita del 28-38%.

A far crescere il gruppo il settore cloud, che ha messo a segno ricavi per 4,58 miliardi di dollari contro attese per 4,51 miliardi. Amazon invece ha continuato a fare investimenti in nuovi contenuti video per il suo servizio streaming e nei suoi centri di stoccaggio e spedizione. 

0 commenti:

Posta un commento