Volkswagen richiamerà da mercato Cina oltre 1,8 mln di veicoli

ROMA - Dal 25 dicembre prossimo Volkswagen inizierà a richiamare dal mercato cinese 1,818,340 di auto a causa di un difetto alla pompa di alimentazione che potrebbe portare a guasti del motore. Lo rende noto il sito dell'Amministrazione Generale dell'Ispezione e di Sorveglianza di Qualità e di Quarantena del governo cinese, ripreso da Bloomberg.

I modelli coinvolti dai richiami, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, riguardano 859'869 Magotan, prodotte in Cina tra il 2007 e il 2014, quindi 810'257 Passat prodotte sempre in Cina tra il 2011 e il 2015 e alcune Magotan e CC Sedan importate dall'estero. Al momento non è chiaro se il richiamo è parte di uno annunciato globalmente.

0 commenti:

Posta un commento