Usa: il ministro della Sanità si dimette

(ANSA)
di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - L'amministrazione di Trump è stata colpita da un ulteriore scandalo e il tycoon, dopo aver fatto una campagna elettorale basata sulla pulizia dei parassiti e liberare Washington dai politici corrotti, non ha potuto fare altro che "sbarazzarsi" del colpevole. Tom Price, ministro della Sanità, si è dimesso da poche ore, per lo scandalo dei voli privati a carico del contribuente, e non è bastato aver presentato un assegno da 52 mila dollari.

Lo scandalo è nato da quando la Casa Bianca aveva approvato l'uso di aerei militari, per i viaggi di Price in vari Paesi oltreoceano, però, l'ex ministro avrebbe usato i jet a carico degli americani, anche per voli brevi e nazionali.

La portavoce della White House Sara Sanders ha dichiarato che momentaneamente le funzioni di ministro della Sanità verranno assunte da Don Wright.

0 commenti:

Posta un commento