Referendum Catalogna, Madrid ordina il sequestro delle urne

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Per gli indipendentisti della Catalogna sono arrivate brutte notizie: la Procura spagnola ha ordinato alla polizia catalana il sequestro delle urne e di tutto il materiale legato al referendum per l'autonomia della Regione.

L'ordine di sequestro è arrivato direttamente al capo della polizia catalana, Josep Lluis Trapero, legato per gli ideali indipendentisti al presidente catalano Carles Puidgemont, che non ha nessuna intenzione di dimettersi.

Intanto da Madrid sono arrivate le prime denunce di disobbedienza e abuso di potere per Puidgemont e i suoi ministri, mentre Trapero è stato diffidato alla collaborazione e organizzazione del voto dalla Corte Costituzionale madrilena. Inoltre la norma approvata dal Parlamento catalano che dispone in automatico, in caso di vittoria del si, la separazione dal resto della Spagna è stata sospesa dalla Suprema corte spagnola.

0 commenti:

Posta un commento