Londra, polizia: "probabili e imminenti altri attentati"

LONDRA - Il vice commissario della Metropolitan Police Neil Basu ha confermato nella serata di ieri che ci sono altri potenziali sospetti coinvolti nell’attentato di ieri alla metro di Londra e che la polizia li sta attivamente ricercando. Il pericolo di altri attacchi è “probabile e imminente” ha spiegato il vicecommissario, spiegando il livello massimo di allerta.

Intanto oggi la polizia ha arrestato un secondo sospetto, dell'età di 21 anni, in relazione all'attacco alla stazione della metro londinese di Parsons Green. Ad annunciarlo Scotland Yard, precisando che l'arresto si è verificato nel sud della città, a Hounslow, ieri poco prima della mezzanotte locale. Lo scrive la stampa britannica online.

0 commenti:

Posta un commento