Ostuni: al via il 'Concorso Internazionale Arti Visive Trofeo Città Bianca'

OSTUNI - Dopo 33 anni, la Città di Ostuni (BR), grazie all’opera dell’Associazione Culturale “Espressioni d’Arte”, si appresta nuovamente ad accogliere il “Concorso Internazionale Arti Visive Trofeo Città Bianca”, che si svolgerà dal 31 agosto al 3 settembre 2017, presso il Chiostro S. Francesco, nel palazzo di città di Ostuni (BR).

L’evento è una rivisitazione dell’omonimo concorso giunto alla 7° edizione nel 1985 organizzata da Francesco Cairo (Ostuni 17/11/1929 – Ostuni 25/02/2011). Il nuovo Concorso Internazionale d’Arte contemporanea “Trofeo Città Bianca” partirà dalla 1° edizione, e avrà l’intento di rilanciare la tradizione artistica internazionale che ha fatto di Ostuni il centro dell’arte contemporanea negli anni ’80 del secolo scorso.

Il Premio, patrocinato dal Comune di Ostuni e dal Parco Naturale Regionale Dune costiere da Torre Canne a Torre San Leonardo, intende stimolare la valorizzazione dell’arte contemporanea nel territorio italiano.

Il Concorso, suddiviso in quattro categorie, pittura, scultura, grafica e fotografia, prevede l’assegnazione di molteplici premi. Il tema di quest’anno sarà “Incontro emotivo ed emozionale tra Arte, Ambiente e Natura di Puglia”, un progetto che coniuga Natura e Cultura per raccontare la bellezza del nostro territorio attraverso le arti visive.

I partecipanti, saranno esaminati da una giuria, composta da due esperti d’arte, il prof. Massimo Guastella e lo scultore Carmelo Conte, e un esperto della fotografia, il prof. Marcello Carrozzo. La giuria esaminerà le opere presenti assegnando il 1°, il 2°, il 3° premio e le eventuali segnalazioni per ogni categoria artistica.

Agli artisti partecipanti sarà data la possibilità di esporre le proprie opere in un periodo in cui il flusso turistico raggiunge tantissime presenze.

Il Concorso/Mostra conterrà nel suo interno e per l’intera durata della mostra momenti musicali e d’intrattenimento unitamente a incontri culturali con critici e giornalisti che affronteranno tematiche per stimolare la riflessione sull’Arte contemporanea nel panorama Internazionale.

0 commenti:

Posta un commento