Jesolo, giovane pestato a sangue in discoteca

VENEZIA - Un giovane veneziano 24enne è ricoverato in coma farmacologico all'ospedale di Mestre, nel veneziano, in seguito ad un violento pestaggio subito la notte di Ferragosto in una discoteca di Jesolo. A renderlo noto il 'Corriere del Veneto', che sottolinea che la vicenda è stata resa nota dai genitori del ragazzo, in una lettera di denuncia.

La vittima delle violenze era all'interno di un privé del locale, quando sarebbe stato avvicinato da uno sconosciuto, un giovane corpulento, che, probabilmente in stato di alterazione, gli avrebbe gettato addosso una bevanda. Alla reazione del 24enne, secondo la ricostruzione della testata, l'altro gli si sarebbe lanciato contro, colpendolo con alcuni pugni al volto.

0 commenti:

Posta un commento