Grande cuore spagnolo nella tragedia della rambla

(ANSA)
di PIERO CHIMENTI - Tra le persone che si sono salvate dall'attacco terroristico, c'è una studentessa di Putignano, che nella sua testimonianza ha messo in luce la grande solidarietà degli spagnoli. Nel suo racconto ha evidenziato come chi avesse casa in centro, nei pressi della zona attaccata, sia stato ospitato nei residence gratuitamente e come gli spagnoli abbiano offerto i propri cellulari per permettere a chi aveva bisogno di contattare i propri familiari.

0 commenti:

Posta un commento