Calcio. Totti: la sua maglia numero 10 è finita nello spazio

Una grande sorpresa per l'ex capitano della Roma, Francesco Totti: la sua maglia numero 10 è nello spazio. Il lanciatore spaziale europeo Vega ha, infatti, concluso con successo la sua decima missione, la seconda del 2017, posizionando correttamente in orbita OPSAT-300 e Venus, due satelliti per l’osservazione della terra. L’evento consolida la grande affidabilità di Vega nel settore dei lanciatori spaziali: è la prima volta, infatti, che un nuovo lanciatore esegue i primi 10 lanci dall’esordio senza alcuna anomalia. La maglia dell'ex capitano della Roma è stata lanciata nello spazio, grazie ad Avio, il gruppo internazionale leader nella realizzazione e nello sviluppo di lanciatori spaziali.
Per quel che riguarda la missione, è partita dal centro spaziale di Kourou, in Guyana francese, il 1 agosto 2017 alle ore 22:58 (le 03:58 del 2 agosto in Italia). Si tratta di un grande regalo che il club giallorosso ha voluto fare al numero 10, che lo scorso 28 maggio ha giocato la sua ultima partita. L'ex capitano della Roma aveva accolto l'idea del club di mandare in orbita la sua maglia con il numero 10. Partita a metà luglio sui social, la sfida è stata poi raccolta e vinta da Avio con il lancio nello spazio. 
"10 missioni, 10 successi: Vega ha raggiunto un traguardo di performance e affidabilità ineguagliato" ha dichiarato Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio "Siamo orgogliosi di questo risultato, il primo ottenuto da Vega dopo la quotazione in Borsa, che testimonia, oltre alla grande affidabilità dei nostri prodotti, l’efficacia della collaborazione con Arianespace e con i partner industriali europei".

0 commenti:

Posta un commento