Sì della Ue a vendita 3 good bank a Ubi

(Foto IL SOLE 24 ORE)

di MARCO MONGELLI - La Commissione Europea ha acconsentito alla manovra di acquisizione delle tre good bank da parte di Ubi Banca . Secondo il direttivo Ue, infatti, la vendita di Nuova Banca Marche, Nuova Banca Etruria e Nuova CariChieti a Ubi, proclamata lo scorso 12 gennaio è stata aperta alla concorrenza e ha consentito la scelta della migliore offerta disponibile.

Con parere giunto in data 30 marzo, si legge nel periodico settimanale dell'Authority, l'IVASS non ha evidenziato nell'operazione la sussistenza di elementi idonei ad alterare l'assetto concorrenziale nei mercati assicurativi.

L'acquisto è vincolato alla vendita a terzi dei restanti crediti inesigibili (Non Performing Loans). In questo contesto il fondo di risoluzione ha versato capitale aggiuntivo per 810 milioni di euro nelle tre banche-ponte, fornendo garanzie per i rischi legati alle entità acquisite. Anche l'Antitrust ha dato il via libera all'acquisizione.


0 commenti:

Posta un commento