Salvini, "Chiederò a Savona di candidarsi"

ROMA - "Candidare Paolo Savona? A me piacerebbe moltissimo. Ho incontrato una persona di spessore. Non so se dopo le traversie di questi giorni avrebbe voglia di rimettersi in gioco. Di certo glielo chiederò". Cosi' il leader della Lega, Matteo Salvini, a Radio Anch'io.

Quindi Salvini taccia come "fesserie" a chi gli chiede di commentare i retroscena secondo i quali avrebbe tenuto il punto sul nome di Savona come ministro dell'Economia, per rompere col Capo dello Stato e andare al voto.

"In queste ultime settimane - ha proseguito - il 90% dei media ha attaccato questo governo prima che nascesse. Roba da regime. Mi viene il dubbio che qualcuno non volesse far partire questo governo a prescindere". "Sento delle fantasie scollegate dalla realtà. Dove sta scritto uscita dall'Euro e dall'Europa? Di certo non c'erano nel Contratto".

Per quanto riguarda la futura alleanza di centrodestra, il leader leghista aggiunge: "Dipende dai programmi. La condizione è cambiare le regole europee. Io non posso allearmi con chi mi dice che l'Europa va bene così".

0 commenti:

Posta un commento