Raid in bar Roma, Minniti: "Non rimarranno impuniti"

di PIERO CHIMENTI - Antonio Casamonica ed il cugino, entrambi componenti della omonima cosca mafiosa capitolina, avrebbero aggredito lo scorso primo aprile una disabile all'interno di un bar nel Quartiere Romania, per poi scagliarsi contro il titolare del bar, un rumeno di 39 anni, oltre a danneggiare l'attività. La prognosi è rispettivamente di 20 e 8 giorni. Il Ministero degli Interni Minniti ha contattato il capo della polizia Gabrielli affinché tale violenza possa trovare immediata risposta dalla Polizia.

0 commenti:

Posta un commento