Pittella: "Nel nuovo Contratto di Governo è stato dimenticato il Sud Italia"

ROMA - "E' inaccettabile che il Contratto Lega-M5S non preveda alcuna politica specifica per il Meridione, né faccia cenno a piani di sviluppo e ad investimenti infrastrutturali, relegando ai nostri territori un ruolo subalterno ed esclusivamente passivo" ha dichiarato il presidente della regione Basilicata, Marcello Pittella.

"Per questo motivo, ho inviato una lettera ai governatori delle Regioni del Sud, invitandoli ad un incontro in data da concordare per intraprendere un’azione comune. Alla luce del dibattito pubblico di questi giorni ritengo quanto mai urgente che i governatori del Mezzogiorno, con una voce sola, richiedano politiche specifiche e rivendichino un'attenzione che, allo stato, il futuro Governo non contempla. Le nostre regioni hanno dimostrato di saper mettere in campo politiche in grado di intervenire per colmare il divario di sviluppo, ridurre le disuguaglianze Nord-Sud e concorrere alla coesione territoriale ed istituzionale del Paese".

0 commenti:

Posta un commento