Calcio. Champions League: Roma batte Liverpool 4 a 2 ma i Reds volano in finale

La Roma batte 4 a 2 il Liverpool nella semifinale di ritorno della Champions League ma non ribalta il 5 a 2 con cui aveva perso all'andata in Inghilterra. 
La squadra di Klopp affronterà, così, il Real Madrid nella finale di Kiev. I giallorossi escono a testa altissima e tra gli applausi: niente remake dell’impresa con il Barcellona, due errori spianano la strada ai Reds che trovano il Real in finale di Champions. Un Olimpico stracolmo non riesce a dare quella spinta in più alla Roma, che ottiene un successo per 4-2, platonico e beffardo: dopo aver rimontato due volte con l’autogol di Milner e Dzeko le reti di Manè e Wijnaldum, doppietta di Nainggolan tra l’86’ e il 94’ (su rigore).

0 commenti:

Posta un commento