Berlusconi: "Per il bene del Paese sono pronto a fare il 'passo di lato'"

"Se la Lega intende assumersi la responsabilità di fare un governo con i cinque stelle, non saremo certo noi porre veti o pregiudiziali" ha dichiarato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi "Per il bene del Paese sono pronto a fare il 'passo di lato'. Lo faccio per senso di responsabilità, perché andare al voto subito, a luglio, sarebbe per l'Italia un disastro totale. Ora voglio vedere cosa sapranno fare Salvini e Di Maio. Hanno voluto la bicicletta e ora pedalino pure. Se un'altra forza politica della coalizione di centro-destra, ritiene di assumersi la responsabilità di creare un governo con i cinque stelle, prendiamo atto con rispetto della scelta. Non sta certo a noi porre veti o pregiudiziali. In questo caso non potremo certamente votare la fiducia, ma valuteremo in modo sereno e senza pregiudizi l'operato del governo che eventualmente nascerà, sostenendo lealmente, come abbiamo sempre fatto, i provvedimenti che siano in linea con il programma del centro-destra e che riterremo utili per gli italiani".

0 commenti:

Posta un commento