Bardonecchia, Francia: stop ai controlli

(afp)
PARIGI - Stop ai controlli a Bardonecchia della Francia dopo le polemiche per l'irruzione dei gendarmi nei locali di una onlus in stazione. Ad annunciarlo su Twitter il ministro francese per i Conti Pubblici Gerald Darmanin. "L'Italia - ha scritto Darmanin - è una nazione sorella. Ci andrò nei prossimi giorni per discutere con le autorità italiane dell'incidente nella stazione di Bardonecchia. Nel frattempo ho chiesto a @douane_france di sospendere i controlli".

Il tweet del ministro francese è giunto a poche ore dalla notizia che la Procura di Torino ha aperto un'inchiesta sull'episodio di Bardonecchia. Le ipotesi di reato, al momento contro ignoti, sono abuso d'ufficio, violenza privata e violazione di domicilio.

Intanto la Procura della Repubblica di Torino ha aperto un fascicolo sul comportamento di operatori della Dogana francese a Bardonecchia e sta valutano la sussistenza di varie ipotesi di reato. Lo rende noto un comunicato firmato dal procuratore Armando Spataro. La Procura ha ricevuto dal Commissariato di P.S. di Bardonecchia un rapporto sull'irruzione dei gendarmi francesi nei locali in uso all’Associazione “R4A – Raimbow for Africa”, dove sono entrati con un cittadino nigeriano che intendevano sottoporre a test antidroga.


0 commenti:

Posta un commento