Italia Ricette: Pasta con verza e salsiccia

Parliamo oggi di un primo piatto: la pasta con verza e salsiccia. Si tratta di una ricetta che gioca sui contrasti, di carne, verdura e formaggio. 

INGREDIENTI
Pasta 320 g
Verza 160 g 
Aglio 2 spicchi 
Salsiccia 400 g 
Pomodorini in scatola 240 g 
Caprino 80 g 
Peperoncino fresco 1 
Vino bianco 40 g 
Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio 
Sale fino q.b. 
Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE
Per preparare la pasta verza e salsiccia come prima cosa tritate finemente il peperoncino. Poi eliminate il budello dalla salsiccia e con il dorso della lama schiacciate la carne contro il tagliere, in modo da sgranarla.
Passate poi alla verza, eliminate le foglie più esterne. Se dovesse essere molto grande tagliatela a metà e incidete la parte bianca del gambo interno. Poi tagliatela a striscioline sottili e tenete da parte. 
In un tegame versate un filo d'olio, aggiungete aglio e peperoncino; poi accendete la fiamma e lasciatelo insaporire per qualche minuto. Unite la salsiccia e mescolando spesso lasciatela dorare a fiamma viva. Eliminate poi gli spicchi d'aglio, unite la verza, abbassate la fiamma e sfumate con il vino bianco. Lasciate evaporare e unite i pomodorini. 
Poi salate, pepate e mescolate. Cuocete il tutto per altri 10 minuti (in totale ce ne vorranno circa 25) e nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata a piacere e scolatela molto al dente, trasferendola direttamente nel tegame con la verza. 
Saltate il tutto per un paio di minuti e impiattate. Decorate la superficie di ciascun piatto con dei fiocchetti di caprino e servite la vostra pasta verza e salsiccia ancora calda.
Si consiglia di consumare la pasta verza e salsiccia al momento. Il condimento si può conservare per un giorno in frigorifero. 

0 commenti:

Posta un commento