Sassari: 48enne muore dopo una battuta di caccia

SASSARI. Durante una battuta di caccia nel Sassarese, un cagliaritano di 48 anni, Massimo Marras, è morto nelle campagne di Villanova Monteleone, colpito da una fucilata esplosa accidentalmente da un amico. L'incidente è avvenuto poco prima delle 9 in località Puttu Codinu. La zona è molto impervia e i soccorritori hanno avuto difficoltà a raggiungerla. Sull'episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Sassari.