Stupri Rimini: 9 anni ai tre minorenni

BOLOGNA - Nove anni e otto mesi: è la condanna per i tre minorenni accusati del duplice stupro avvenuto a Rimini la notte del 25 agosto scorso ai danni di una turista polacca e di una trans peruviana. A renderlo noto l'avvocato Marco Defendini che assiste due dei tre imputati. I tre ragazzi, due fratelli marocchini di 15 e 17 anni e un nigeriano di 16, sono stati processati al tribunale dei minorenni di Bologna con il rito abbreviato.

ll pm aveva chiesto una pena di 12 anni con il riconoscimento delle attenuanti generiche. Per i brutali episodi di violenza era già stato condannato Guerlin Butungu, congolese di 20 anni, unico maggiorenne del branco. Butungu era stato ritenuto il capobanda.

0 commenti:

Posta un commento