Omicidio Macerata, 2 nigeriani interrogati in Tribunale

MACERATA - Sono arrivati nel tribunale di Macerata i due nigeriani in stato di fermo con l'accusa di concorso nell'omicidio di Pamela Mastropietro e del vilipendio ed occultamento del cadavere. I due giovani sono stati trasferiti con furgone della Polizia penitenziaria dal carcere di Montacuto di Ancona. Per i due - Lucky Awelima e Desmond Lucky - inizia l'interrogatorio di convalida del fermo dinanzi al Gip di Macerata. All'esterno del Tribunale stazionano carabinieri e poliziotti, che tengono a distanza giornalisti e operatori televisivi.

0 commenti:

Posta un commento