Corruzione nella P.a., indagati altri due magistrati

MESSINA - Anche due magistrati sono coinvolti nell'indagine dell'inchiesta della Procura di Messina che ha visto l'arresto dell'ex pm di Siracusa Giancarlo Longo con le accuse di corruzione, associazione a delinquere e falso.

Longo da alcune ore sta rendendo interrogatorio. I due magistrati, nei cui confronti sono state effettuate perquisizioni, hanno ricevuto l'avviso di garanzia nei giorni scorsi.

Secondo i pm di Messina, Longo, in cambio di denaro e regali, avrebbe pilotato una serie di indagini per favorire i clienti di due avvocati siracusani.
   

0 commenti:

Posta un commento