Treno deragliato, binario da sostituire

MILANO - La sostituzione del binario era preventivata e il nuovo pezzo di strada ferrata era pronto per essere sostituito. A confermarlo all'Agi da una fonte qualificata, relativamente al deragliamento del treno a Pioltello. Pare addirittura che a fianco al binario 'seduto' e rimasto senza copertura per 23 centimetri, ce ne fosse uno nuovo che doveva rimpiazzare il vecchio di lì a poche ore.

A causa di quel pezzo mancante - come evidente da alcune fotografie, insieme ad un bullone saltato - il treno ha cominciato a ondeggiare e vibrare. Il deragliamento è iniziato 2,3 km prima del luogo dello schianto. Poi la carrozza 3 ha preso, come fossero dei birilli, prima uno e poi l'altro palo della luce, piegandosi attorno all'ultimo.

Intanto dalle ore 6 di questa mattina è ripreso gradualmente il traffico ferroviario su due dei quattro binari della linea Milano – Brescia. Lo rende noto un comunicato di Ferrovie dello Stato, secondo cui sono attualmente assicurati i collegamenti della lunga percorrenza e del trasporto regionale tra le principali stazioni della linea, con riprogrammazioni del servizio. I treni potranno subire rallentamenti medi di circa 30 minuti.

È inoltre prevista l’attivazione da parte di Trenord di un servizio sostitutivo con bus tra la stazione FS di Treviglio e la fermata Cassina De Pecchi della Linea Verde della Metropolitana.


0 commenti:

Posta un commento