Spagna, bloccata l'investitura di Puigdemont: deve rientrare per essere eletto

di PIERO CHIMENTI - La Vanguardia ha riferito che la Corte costituzionale spagnola ha deciso di sospendere l'investitura di Carles Puigdemont a presidente della Catalogna. La Corte ha impedito che Puigdemont possa essere rieletto alla guida della Generalitat per delega ad altro parlamentare o in modo telematico. L'unica possibilità che l'ex presidente ha di essere rinominato é presentarsi di persona in parlamento, rischiando immediatamente l'arresto appena rientrato in Spagna.

La sessione di investitura è prevista per il 30 gennaio e Puigdemont, fuggito in Belgio in quanto accusato di "sedizione" per aver proclamato l'indipendenza della Catalogna, é l'unico candidato. Nel frattempo la Corte sta decidendo se accettare o rifiutare il ricorso del governo spagnolo che vorrebbe annullare la candidatura di Puigdemont.

0 commenti:

Posta un commento