Milano: sabato 6 gennaio la Befana del Clochard al Principe di Savoia

MILANO. Continuano gli eventi nella città di Milano: il tradizionale appuntamento per la Befana del Clochard è avvenuto sabato 6 gennaio 2018 al principe di Savoia.

Organizzato dai City Angels  e dalla loro madrina, Daniela Javarone, i 200 senzatetto, anziani poveri e profughi presenti sono stati serviti ai tavoli da 75 studenti delle scuole elementari, medie, superiori, accompagnati dal provveditore agli studi, Marco Bussetti per trasmettere anche  ai giovani un messaggio di solidarietà.

La pettorina color rosso  dei City Angels è stata indossata anche da personaggi noti, come  i cantautori, alcuni personaggi istituzionali, tra cui i candidati a presidente della regione Lombardia Giorgio Gori e Dario Violi, l’assessore al Welfare della Regione Giulio Gallera e Maria Stella Gelmini. Con loro anche Mons. Franco Buzzi, prefetto della Biblioteca Ambrosiana, che ha benedetto i presenti.   

"La solidarietà" spiega Mario Furlan presidente dei City Angels "si sposa con la legalità, e con il contribuire al bene comune". Durante il pranzo vi è stata la musica dal vivo con la banda degli Alta Moda e i bambini del coro Piccoli Cantori di Milano.

Il pranzo per i senzatetto  è stato rigorosamente vegetariano, in segno di amore verso gli animali, ed è stato preparato da Christian Garcia, chef personale del principe Alberto di Monaco insieme allo chef del principe di Savoia, Fabrizio Cadei.

Presente all'evento anche la presidente per lo Scambio Economico Italo Euroasitico- Mediterranee la dottoressa Rossana Rodà. "Ringrazio di cuore di essere stata invitata" ha dichiarato Rossana Rodà "Queste iniziative arricchiscono l'anima. Ci spingono a fare di più, a condividere con la comunità sociale,politica, istituzionale lo spirito del Santo Natale".

0 commenti:

Posta un commento