Unesco: la pizza napoletana è patrimonio culturale dell’umanità

ROMA – La pizza napoletana è patrimonio culturale dell’umanità. E' l'Unesco a prendere la decisione attraverso un apposito comitato intergovernativo dell’agenzia Onu riunito nell’Isola di Jeju, in Corea del Sud, accolta con soddisfazione dal ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina:

“L’arte del pizzaiuolo napoletano è patrimonio culturale dell’Umanità Unesco. Vittoria! Identità enogastronomica italiana sempre più tutelata nel mondo” ha scritto Martina su Twitter. “La pizza di Napoli, l’arte del pizzaiolo napoletano, finalmente, bene immateriale del patrimonio dell’umanità Unesco” ha commentato il sindaco della città partenopea, Luigi de Magistris.

“Un riconoscimento storico: grazie ai pizzaioli napoletani, che vivono ed operano a Napoli e in tutto il mondo, grazie a tutti quelli che hanno firmato per questa petizione”. “E’ il segno della potenza di Napoli attraverso la sua arte, la sua cultura, le sue tradizioni, le sue radici, la sua creatività, la sua fantasia. Una grande vittoria per Napoli e per la pizza napoletana”, ha concluso il primo cittadino partenopeo.

0 commenti:

Posta un commento