Uccide la moglie e tenta il suicidio, figlia lancia l'allarme


FIRENZE - Un uomo di 53 anni ha ucciso la moglie e poi tentato il suicidio questa mattina a Scandicci, nel fiorentino. L'autore del terribile gesto aveva già manifestato, nei mesi scorsi, le difficili condizioni di vita in cui lui e la sua famiglia versavano.

La coppia ha due figlie di 8 e 14 anni che al momento della tragedia erano fuori casa. A dare l'allarme è stata proprio la figlia maggiore, appena rientrata. L'uomo, ora in ospedale, avrebbe strangolato la moglie con delle fascette da elettricista, per poi recidersi le vene con dei coltelli da cucina.

0 commenti:

Posta un commento