Filippine, tempesta tropicale fa 74 vittime

MANILA - Il bilancio delle vittime della tempesta tropicale nel sud delle Filippine è salito a 74, hanno riferito i funzionari sabato, con la preoccupazione che la cifra potrebbe aumentare mentre mancano ancora decine di persone.

La tempesta tropicale Tembin ha colpito Mindanao, la seconda isola più grande della nazione dell'arcipelago, provocando inondazioni improvvise e colate di fango che hanno cancellato dalla mappa un villaggio sperduto.

Le Filippine sono colpite ogni anno da 20 grandi tempeste, molte delle quali mortali. Ma Mindanao, che ospita 20 milioni di persone, è raramente colpita da questi cicloni.

Sabato le acque hanno iniziato a crescere nell'isola, hanno detto le autorità, aggiungendo che oltre 12.000 dei suoi 20 milioni di residenti sono fuggiti dalle loro case.

La polizia ha denunciato 19 morti nel villaggio di montagna di Dalama nei pressi della città di Tubod, e altri 26 nelle città e nelle città circostanti della provincia di Lanao del Norte, una delle zone più colpite.

"Il fiume è cresciuto e la maggior parte delle case è stata spazzata via, il villaggio non è più lì", ha detto l'ufficiale di polizia di Tubod Gerry Parami all' telefono AFP.

Polizia, soldati e volontari hanno usato pale per scavare fango e detriti nel tentativo di recuperare corpi nel villaggio agricolo di circa 2.000 persone, ha aggiunto Parami.

0 commenti:

Posta un commento