Gentiloni: "L'Italia ha fatto passi in avanti sul tema dei migranti"

"In questo Consiglio europeo abbiamo fatto, sia pur limitati, dei passi in avanti. E' stata importante la discussione di ieri sulla questione migratoria. Mi ha colpito, sono soddisfatto e orgoglioso del fatto che il nostro paese, per un certo periodo, su certi argomenti migratori della rotta del Mediteranno centrale al centro di diverse contestazioni e richieste, ma ora è cambiata completamente la funzione dell'Italia, che viene visto come il Paese che ha dato una risposta esemplare nei confronti di trafficanti di esseri umani, che ha ottenuto risultati importanti e che deve essere sostenute sul piano politico e finanziario" ha dichiarato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, al termine del Consiglio europeo "Ho cercato di spiegare ai miei colleghi che la situazione è incoraggiante dal punto di vista dei risultati, ma fragile, per nulla garantita. E' affidata al lavoro continuo il cui obiettivo è rompere il 'business model' dei trafficanti, creare quindi convenienze economiche diverse per il territorio, rafforzare la capacità delle autorità centrali, ma per fare questo servono sostegno politico, perché l'Italia non può a lungo fare lo sforzo in Libia solo col tricolore, ma nell'ambito di operazioni sempre più convintamente europee, e qui ci siamo. Poi c'è l'aspetto delle risorse e ho apprezzato la disponibilità dell'Europa. Mi auguro che presto l'Unhcr possa aprire un proprio campo in Libia dedicato ai rifugiati".

0 commenti:

Posta un commento