Usa, nuovo smacco per Trump: i Repubblicani non riescono ad abolire l'Obamacare

(ANSA)
di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Il lavoro dei repubblicani di smantellare la riforma sanitaria di Obama è stato ancora una volta accantonato. Il progetto di legge messo a punto da senatori Lindsey Graham e Bill Cassidy avrebbe dovuto abolire l'Obamacare, però non ha ottenuto i voti necessari, così i Repubblicani perdono l'autorità di approvare la legge, entro il 30 settembre.

Ai "no" già dichiarati dei senatori repubblicani John McCain e Rand Paul, si è aggiunto quello della senatrice Susan Collins, affondando definitivamente il disegno di legge. La Collins ha reso nota la motivazione del suo no, usando la valutazione preliminare del Congressional Budget Office (Cbo), l'organismo bipartisan incaricato di fornire analisi economica congresso. Secondo Cbo, con il progetto repubblicano milioni di americani avrebbero perso la copertura sanitaria.

0 commenti:

Posta un commento