Cgia: ogni italiano pagherà mediamente 8 mila euro di imposte e tasse

La Cgia, in questi giorni, attraverso un'indagine, ha individuato un centinaio di tasse che gli italiano pagano, composto da addizionali, accise, imposte, sovraimposte, tributi, ritenute.  Secondo la Cgia, a un sistema tributario molto frammentato, che continua a tartassare cittadini e imprese, si accompagna un gettito estremamente concentrato in poche voci: le prime 10 imposte, infatti, valgono 421,1 miliardi di euro e garantiscono l'85,3 per cento del gettito tributario complessivo che nel 2015 (ultimo dato disponibile) si è attestato a 493,5 miliardi di euro.
"Anche quest'anno" ha dichiarato Paolo Zabeo coordinatore dell'Ufficio Studi Cgia "ciascun italiano pagherà mediamente 8 mila euro di imposte e tasse, importo che sale a quasi 12 mila euro considerando anche i contributi previdenziali. E la serie storica indica che negli ultimi 20 anni le entrate tributarie nelle casse dello Stato sono aumentate di oltre 80 punti percentuali, quasi il doppio dell'inflazione che, nello stesso periodo, è salita del 43 per cento".
Le imposte che pesano di più sui portafogli dei cittadini italiani sono due e rappresentano più della metà (il 54,2 per cento) del gettito totale : esse sono l' Irpef e l'Iva. Per le aziende, invece, le imposte che pesano di più sono l'Ires (Imposta sul reddito delle società) e l'Irap (Imposta regionale sulle attività produttive) che ha assicurato 28,1 miliardi di gettito.

0 commenti:

Posta un commento