Basket. Sacchetti: "La Nazionale? Un sogno che si realizza al top della carriera"

"Essere diventato l'allenatore della Nazionale, dopo esserne stato giocatore, è qualcosa di diverso. E' un sogno che si realizza ma è anche il raggiungimento di un obiettivo professionale, del top della carriera" ha dichiarato il nuovo ct dell'Italbasket Romeo Sacchetti, presentato a Cagliari. 
"Sono innamorato di Sacchetti per la sua normalità e quando Messina mi ha suggerito il suo nome, ho detto subito sì" ha dichiarato invece il presidente della Fip, Gianni Petrucci "A me piacciono gli allenatori normali e lui ha dimostrato di esserlo, con la sua bella famiglia e poi nel corso della sua carriera, prima come grande giocatore e poi come grande allenatore. Dove è andato ha vinto, in silenzio, senza recitare. E' il mio allenatore ideale, i filosofi, quelli che pensano di inventare la pallacanestro, i troppo bravi, mi fanno paura".

0 commenti:

Posta un commento