Renzi al Pd: basta litigi

ROMA -  “Nei prossimi 10 mesi girerò l’Italia” ma voi dovete essere “classe dirigente” e quindi stop ai litigi. Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi, nella relazione alla direzione Dem, secondo quanto riferito da alcuni partecipanti.

Lo ius soli è un principio di civiltà, "dobbiamo andare avanti", ha aggiunto Renzi durante il suo intervento nella sede nazionale di Largo Nazareno.

"Come va l'Italia in questa fase? I segnali di timida ripresa si sono evidenziati: l'Italia vede segnali di ripresa ancora però non omogenei sul territorio".

Poi Renzi sottolinea: "Mancano ancora i dati delle riforme strutturali".

Sulla scuola il governo, prima Renzi e poi Gentiloni, ha investito 4,7 miliardi ma "se noi parliamo di alleanze i cittadini non se ne accorgono", ha spiegato ancora in un passaggio in direzione riferito al nodo che ha diviso il Pd, ribadendo che il dibattito interno "interessa a 3 o a 300".

0 commenti:

Posta un commento