Ferrara, ammazzata una coppia a colpi d'ascia, fermato il figlio 16enne


FERRARA - Di una brutalità e di un'atrocità incredibile il duplice omicidio che ha visto una coppia di coniugi nel Ferrarese, Salvatore Vincelli, 59 anni, e Nunzia Di Gianni, 45 anni, venire massacrati nella loro casa a colpi d'ascia in testa per poi essere avvolti in dei sacchi di plastica. Per questo delitto sono stati fermati il figlio di 16 anni e un suo amico di quasi 18 anni, dopo che durante gli interrogatori, effettuati durante la notte nella caserma dei carabinieri a Comacchio, dal pm Giuseppe Tittaferrante della procura di Ferrara e da Silvia Marzocchi della procura minorile, i due ragazzi si sono spesso contraddetti, mostrando poca chiarezza nelle loro deposizioni. Proprio lo stesso figlio della coppia aveva dato per primo l'allarme, avvertendo la zia e i carabinieri, affermando in lacrime di aver trovato lui i corpi dei genitori. Pare che tra il giovane e i propri genitori ci fossero seri contrasti.

0 commenti:

Posta un commento