Golden Globe, delusione per il film di Sorrentino

(ap)

LOS ANGELES - La 79a edizione dei premi del cinema e della televisione statunitensi ha visto trionfare 'Il potere del cane' della neozelandese Jan Campion. Delusione per Paolo Sorrentino che non è riuscito a portare a casa la statuetta per miglior film straniero, assegnato a "Drive My Car" del regista giapponese Ryusuke Hamaguchi. Premiate tra le serie tv "Succession" e "Hacks". 

Senza la fanfara delle passate edizioni la Hollywood Foreign Press Association ha annunciato i vincitori del 2022 sulle sue piattaforme social senza che alla serata partecipassero altri giornalisti oltre a quelli della organizzazione e senza celebrità sul tappeto rosso e sul palco come era consuetudine negli anni passati. 

"Succession" e "Hacks" sono state premiate come migliori serie televisive dell'anno e la saga della famiglia di Logan Roy modellata sul clan dei Murdoch ha vinto altri due premi per le interpretazioni di Jeremy Strong (il figliol prodigo Kendall) e Sarah Snook, la sorella Shiv.