Super Dea! Malinovsky regala la vittoria ai bergamaschi ed è sorpasso sulla Juve

(via Juventus Fb)
LUIGI LAGUARAGNELLA - Malinovsky regala una vittoria decisiva all'Atalanta per il piazzamento Champions. A farne le spese a Bergamo è la Juventus. Ancora una delusione per i bianconeri di Pirlo in quest'annata molto complicata in cui rischiano anche il quarto posto valido per il palcoscenico europeo. È una gara equilibrata, in cui la Dea è meno spavalda rispetto alle solite prestazioni, eppure la rete complice la deviazione di Alex Sandro premia il percorso di Gasperini.

Priva di Cristiano Ronaldo, Dybala era atteso per qualche acuto, invece l'argentino ha deluso. Cuadrado è la pedina che prova a tenere testa alla dinamicità dei nerazzurri. Zapata, Pessina e lo stesso Malinovsky obbligano Szcezsny agli straordinari. Gollini, invece, non deve intervenire se non nel secondo tempo in particolar modo dopo l'ingresso di Kulusevski. Per la Juve però è davvero troppo poco, inoltre Pirlo perde anche Chiesa per infortunio. La rete dell'ucraino nerazzurro porta i bergamaschi al terzo posto e a sognare ancora in grande. Ma questa non è più un sorpresa.