Draghi: "L'emergenza peggiora"

(ANSA)
ROMA — Secondo messaggio pubblico dopo l'incarico di Presidente del Consiglio per Mario Draghi: "La pandemia non è ancora sconfitta ma si intravede, con l'accelerazione del piano dei vaccini, una via d'uscita", queste le parole in un video messaggio alla commissione Pari opportunità per la giornata dell'8 marzo. "Ci troviamo tutti di fronte a un nuovo peggioramento dell'emergenza sanitaria. Ognuno deve fare la propria parte nel contenere la diffusione del virus". 

Poi Draghi ha continuato: "Non voglio promettere nulla che non sia veramente realizzabile. Le mie preoccupazioni sono le vostre preoccupazioni. Il mio pensiero costante è diretto a rendere efficace ed efficiente l'azione dell'esecutivo nel tutelare la salute, sostenere chi è in difficoltà, favorire la ripresa economica, accelerare le riforme".