Tenta di investire agenti dopo essere sfuggito all'alt: arrestato


ENNA - Ha creato il panico un giovane ennese di 26 anni, arrestato dalla Polizia Stradale con l'accusa di tentato omicidio aggravato, nonché di guida senza patente reiterata nel biennio. Il ragazzo, per sottrarsi a un controllo, ha tentato di investire i due agenti della Stradale impegnati in un posto di controllo. Il dramma è stato sfiorato a Regalbuto dove un poliziotto ha intimato l'alt ma un'auto, il cui conducente, però, ha continuato la marcia a velocità sostenuta, e nella pericolosa manovra ha tentato di investire lo stesso agente.

Poco dopo stessa sorte ha subito un altro poliziotto che aveva nuovamente intimato l'alt. Solo grazie alla prontezza di riflessi degli agenti è stato evitato il peggio. I poliziotti sono riusciti ad annotare la targa del veicolo e attraverso immediati accertamenti sono riusciti a risalire al proprietario, raggiungendolo a casa. L'uomo ha ammesso le sue responsabilità, spiegando che la vettura era sprovvista di copertura assicurativa, non era revisionata e inoltre guidava sprovvisto di patente di guida.

Inoltre, poco prima aveva fatto uso di sostanze stupefacenti. Il giovane, con precedenti per vari reati, quali rapina, lesioni e contro il patrimonio, e' stato sottoposto ai domiciliari. I poliziotti hanno riportato lievi contusioni.