Strasburgo piomba nel terrore: spari al mercatino di Natale, 2 morti

STRASBURGO - Attimi di terrore in un mercatino di Natale a Strasburgo, evacuato dalla polizia dopo che erano stati segnalati degli spari. Secondo fonti del comune di Strasburgo, citate dal quotidiano L'Alsace, la sparatoria di questa sera ha causato almeno 2 vittime e 14 feriti. Il sindaco di Strasburgo ha detto che a sparare è stato un uomo con un'arma semi automatica. Conferme giungono dall'eurodeputato del Movimento cinque stelle, Dario Tamburrano, che ha scritto in un tweet di "spari sulla folla ai mercatini" e che ci sarebbero dei "morti e feriti".

In un'intervista rilasciata a Sky Tg 24 il presidente del Parlamento europeo Tajani ha detto che l'azione sarebbe stata causata da un commando di uomini non ancora individuati dalle forze di polizia. Il Parlamento europeo in questo momento è chiuso e non si sa quanti siano i parlamentari in giro per la città.

La polizia ha invitato tutti a non uscire di casa. Tajani ha confermato inoltre che gli spari sono avvenuti a circa tre chilometri dalla sede del Parlamento europeo, dove ci sono i mercatini di Natale.