Milano, urla e calci a bimbi: maestro ai domiciliari

MILANO - Ancora una storia di violenze su minori dal Milanese, dove un maestro di scuola dell'infanzia è stato messo ai domiciliari per maltrattamenti nei confronti dei bambini. Sono ben 42 gli episodi violenti che i carabinieri di Pero, il comune a Nord del capoluogo, hanno documentato in un mese di indagine.

Le vittime avevano tra i due e i cinque anni. La misura nei confronti dell'uomo, un italiano, è stata convalidata dal gip di Milano. I bambini venivano scaraventati a terra, o sgridati violentemente e tirati per le orecchie. Alcune immagini delle videocamere, che hanno 'smascherato' l'uomo, ritraggono il maestro tirarli giù dai loro lettini prendendoli di peso, mentre in un altro 'frame' ancora si vedono chiaramente i bimbi seduti a terra in